Stampa questa pagina

Ape TM

APE TM, ideale per ogni esigenza

E’ la versione più diffusa e polivalente, la “bacchetta magica” in grado di rispondere a qualsiasi esigenza di trasporto. Le dimensioni compatte nascondono una capacità di carico notevole: Ape TM può infatti contenere, nella versione pianale, oltre 7 quintali di portata garantendo la massima affidabilità grazie alla moderna motorizzazione benzina a basso consumo. Ape TM si può guidare con patente A o B, ed è disponibile anche in versione chassis per allestimenti speciali

TM Pianale, addio problemi di spazio!

E’ l’Ape da lavoro per eccellenza, che offre una versatilità unica e un’ampia capacità di carico. La sua motorizzazione benzina dai consumi ridottissimi lo rende agile ed economico, capace di muoversi rapidamente su qualsiasi percorso, a media o lunga percorrenza. É disponibile nelle versioni pianale corto, lungo e ribaltabile, con sponde in lega leggera durevoli e dal design moderno. Nella versione pianale lungo la superficie di carico utile arriva a 2,75 mq con peso trasportabile di oltre 700 kg. Inoltre, Ape TM è prodotta nella versione a manubrio, indispensabile per la guida in zone di campagna, e in quella con il volante, adatta alla guida urbana ed extraurbana.

TM Furgone, Il miglior compagno di lavoro

L’Ape perfetto per le grandi consegne, è dotato di un vano ampio e totalmente utilizzabile. É il mezzo più adatto a portare carichi di una certa entità in ambito urbano, garantendone la protezione dalle intemperie. 2,5 mc di spazio disponibile per quasi 7 quintali di peso trasportabile sono i numeri vincenti delle sue capacità di carico.

Dal Secondo Dopoguerra le sue tre ruote hanno calcato le strade di tutto il mondo e assicurato il trasporto di ogni tipo di merce. Ape ha scritto una delle pagine più importanti della mobilità urbana e commerciale. Un mezzo unico nel suo genere e, con la sua sagoma inconfondibile, un’icona tra i mezzi di trasporto. Ape è una pagina di storia italiana, creato dalla genialità del progettista aeronautico Corradino D’Ascanio e dalla lungimiranza di Enrico Piaggio. Leggero, agile e versatile, nel corso degli anni si è evoluto senza perdere la propria fisionomia inconfondibile. Dall’Ape A, nato in piena fase di ricostruzione che ha accompagnato l’Italia nel boom economico all’avveniristico Ape Pentarò a 5 ruote dei primi anni ‘60, all’Ape Car, regina degli anni ‘70. Per arrivare all’Ape TM progettato nel 1982 da Giorgetto Giugiaro, fino alle versioni dei giorni nostri come Ape Cross, dedicata ai giovani. Le sue dimensioni compatte, unite ad un raggio di sterzata di soli 3,4 m (3,00 m per il modello Ape 50), permettono ad Ape di raggiungere facilmente centri storici, strade anguste e luoghi inaccessibili a qualsiasi altro veicolo commerciale, senza rinunciare ad una capacità di carico record che può arrivare ad 800 kg! Affidabile ed economica nei consumi, grazie ai suoi motori benzina con cilindrate tra i 50 cc e 218 cc, nella Gamma Ape trovano spazio versioni con guida a manubrio o a volante, adatte ad ogni esigenza professionale.

Joomla SEF URLs by Artio